Al ‘Polo degli Ulivi’ una serata dedicata alla Ricerca sul Cancro

28 Mag 18

 

 

Adrenalina, glamour e solidarietà. “Il Polo degli Ulivi” ha voluto inserire nel suo intenso programma anche una serata benefica, dedicata all’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.  Venerdì 1 giugno, pertanto, sarà possibile vivere in pieno l’atmosfera del Polo tra la maestosità degli ulivi, contribuendo alla raccolta fondi per la ricerca promossa dall’Associazione, la cui mission è quella di finanziare in maniera costante la ricerca oncologica, con particolare attenzione ai giovani ricercatori e, dall’altro, sensibilizzare e informare il pubblico.

La serata, promossa grazie all’impegno della responsabile della sezione fasanese nonché Consigliera regionale Lorenza L’Abbate, vedrà la presenza del prof. Michele Mirabella, Presidente Comitato Puglia AIRC. Chi acquisterà il biglietto (ad un prezzo simbolico di 25€), a partire dalle ore 18.00, avrà la possibilità di assistere alle semifinali di Polo, in cui si sfideranno sei squadre con giocatori italiani e argentini. A seguire, la giornalista Angelica Sicilia converserà con Mea Argentieri, scrittrice italo-americana autrice del libro fotografico Cowgirls in English Saddles. La vendita del libro nel corso dell’appuntamento sarà interamente devoluta alla Ricerca. A chiudere l’evento benefico sarà una cena tra gli ulivi, con specialità dell’enogastronomia pugliese.

All’appuntamento sarà presente anche Antonio Moschetta, docente dell’Università di Bari e ricercatore dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, scienziato che nel 2014 ha ricevuto il Weitzman Award dalla Endocrine Society a Chicago per gli importanti risultati ottenuti nello studio della correlazione tra alimentazione e cancro.

 

 

Condividi: